Roma, piace Orsolini per l’attacco. Il Bologna: “Non lo svendiamo”

Roma, piace Orsolini per l’attacco. Il Bologna: “Non lo svendiamo”

Concorrenza di Napoli, Juventus oltre a Liga e Premier League

di Redazione, @forzaroma

C’è anche la Roma su Riccardo Orsolini. L’esterno del Bologna piace tanto alla dirigenza giallorossa ma per la prossima stagione sarà difficile portarlo via dall’Emilia, riporta “La Gazzetta dello Sport”. Il Bologna per ora non teme di perderlo. “Non svenderemo i talenti” dice il ds Bigon. “La società è solida e il suo progetto non è la demolizione” aggiunge il direttore delle aree tecniche Sabatini. Il mirino si sposta appunto su Riccardo Orsolini, vero protagonista di richieste in giro per l’Europa, riporta “La Gazzetta dello Sport”. Dalla serie A alla Premier alla Liga. E qui, il ds Bigon prende la tangenziale. “Non svenderemo i nostri talenti. È una fortuna perché non abbiamo necessità di farlo e sicuramente non svenderemo, questo posso dirlo con certezza”. Svendere no, ma a Bologna cominciano ad aver paura di una super-offerta da far vacillare.

Orsolini è inseguito dal Napoli ma anche dalla Roma, con la Juventus che era (e sarà?) sullo sfondo, con la Liga spagnola che gli fa l’occhiolino e il Chelsea che venne a vederlo già ad inizio campionato per Brescia-Bologna. Da quella giornata, Riccardo ha semplicemente fatto l’upgrade del proprio valore: 7 gol e giocate decisive per il Bologna. Orsolini è stato pagato 15 milioni e ha un chiodo fisso: l’Europeo dell’estate prossima.

In un’intervista recente aveva detto: “Io amo e sto da dio a Bologna. Un’eventuale cessione? Se la società dice che non mi cede, siamo già a posto… E all’Europeo ci penso eccome”. Ecco: lo snodo è proprio questo: Euro 2021. Recentemente anche il suo manager Di Campli ha fissato i paletti (“Al Bologna credo non interessi una sua cessione, perché i prezzi saranno più bassi rispetto a prima. A noi serve avere continuità in vista degli Europei, a Bologna l’abbiamo”): in rossoblù ci sono titolarità e decollo. Chiaro che un’offertona farebbe vacillare tutti ma l’idea, ora come ora e ipotizzando proposte non adeguate, è che se ne parlerà nel 2021. Dopo l’Europeo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy