Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Roma, nervi e proteste: ecco i primi fischi per Mourinho

Getty Images

Bodo rimontato due volte con El Shaarawy e Ibanez. Due rigori netti negati, ma all’Olimpico non basta

Redazione

L’onta non viene cancellata e la classifica resta imbarazzante: Bodo primo e Roma che deve guardarsi le spalle dal derelitto Zorya, correndo il rischio dei playoff per andare avanti in Conference League. La sconfitta dell’andata (6-1) resta tra le pagine nere della storia giallorossa e il 2-2 - santificato dalle reti di Solbakken, El Shaarawy, Botheim e Ibanez - non appaga la gente. Mourinho se la prende con l'arbitro nel tunnel: "C’erano due penalty per noi". Vero, ma la pochezza del gioco stavolta è stata inquietante, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport.

 Getty Images

Nonostante una formazione quasi al completo, ragni dal buco i giallorossi ne cavano pochi, tanto che nel primo tempo il portiere Hakimi non deve effettuare neppure una parata. Poca roba davvero, perché Mkhitaryan sulla trequarti annega, mentre Abraham è un fantasma. Solbakken segna l'1-0 a fine primo tempo, scatenando i primi fischi stagionali dell’Olimpico contro la Roma di Mourinho. Nella ripresa Mou si affida anche agli epurati, col rientro di Villar. Il risultato alla fine sarà 2-2. Restano i nervi e le proteste, e stavolta non si può dare neppure la colpa alle riserve. In generale, troppo poco per essere la Roma di Mourinho.