Roma, il piano per trattenere Mkhitaryan un altro anno

Roma, il piano per trattenere Mkhitaryan un altro anno

L’Arsenal lo valuta 25 milioni, per il club giallorosso è troppo. Raiola allora sta lavorando a un nuovo contratto con i Gunners e al rinnovo del prestito oneroso

di Redazione, @forzaroma

Bisognerà davvero capire cosa decideranno Roma e Arsenal sul futuro di Mkhitaryan. I giallorossi stanno iniziando a pianificare le strategie per il futuro, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport.

Intanto Petrachi sta lavorando e tramite Raiola vorrebbe arrivare al rinnovo oneroso del prestito di Micki. Un quadro non facile da comporre e un obiettivo non semplice da raggiungere. Per tanti motivi diversi, anche se poi a fare la differenza potrebbe essere proprio la volontà di Henrikh. Il contratto di Henrikh scade nel giugno del 2021. Il che vuol dire che il prossimo anno – allo stato attuale dell’arte – Micki non potrebbe andare in prestito. Ed allora la strategia di Raiola è quella di arrivare al rinnovo del contratto con l’Arsenal, anche a cifre più basse rispetto a quelle attuali (7,5 milioni di euro all’anno), per poi riproporre ai Gunners un altro anno di prestito in giallorosso.

Qui, però, bisogna capire quale sarà il punto di vista proprio dell’Arsenal, considerando soprattutto due aspetti. Il primo è la stima che il tecnico spagnolo dei Gunners, Mikel Arteta, ha da sempre per il trequartista armeno. Il secondo è la valutazione che l’Arsenal dà al giocatore: 23 milioni di sterline, al cambio poco più di 25 milioni di euro. Gli inglesi preferirebbero venderlo. A quel prezzo, con un anno solo di contratto ed a 31 anni, la Roma non ci pensa a comprarlo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy