Roma, il girone folle e la qualificazione che non esalta

Roma, il girone folle e la qualificazione che non esalta

Dalla doppia (inutile) vittoria del Cska contro il Real, al k.o. dei giallorossi col Plzen: tante stranezze e anche fortuna

di Redazione, @forzaroma

Il girone di Champions della Roma è stato imprevedibile. Basti pensare al Cska che ha battuto 2 volte il Real Madrid e non ha centrato nemmeno la qualificazione all’Europa League. La Roma ha invece perso entrambe le sfide con i campioni in carica e vinto quelle con lo schizofrenico Cska, mai equilibrato nelle prestazioni. I giallorossi e il Real hanno rispettato i pronostici qualificandosi a braccetto, ma sarebbe bastato davvero poco affinché la classifica potesse essere contro ogni logica. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy