Roma Formula 3. Fonseca va come Spalletti, terzo posto e Juve dietro

La doppietta di Veretout e Pedro affondano l’Udinese. Con 43 punti eguagliato Luciano, che nel 2016-17 finì 2°

di Redazione, @forzaroma

Miglior modo per leccarsi le ferite della sconfitta con la Juventus non c’era, scrive Fabio Bianchi su La Gazzetta dello Sport.

Vittoria facile condita da bel gioco, sorpasso alla stessa Juve, terzo posto e i numeri che fanno sognare. La Roma si gode il mezzogiorno di fuoco di Veretout e i punti in classifica, che sono 43. Un bottino che in 22 partite non accumulava dal 2016-17, era Spalletti, quando alla fine arrivò seconda.

A proposito di Veretout, il francese è stato un po’ la novità tattica della Roma. Fonseca l’ha schierata con il 3-4-2-1 (e l’1 era sempre Mayoral con Dzeko entrato nel finale) ma con Veretout quasi sempre sulla linea di Pellegrini e Mkhitaryan per una sorta di 3-3-3-1, e tuttavia in grado di fare le due fasi (un gran recupero su De Paul lo testimonia).

Prestazione d’alta classe quella della Roma: l’Udinese aveva la porta inviolata da 316 minuti. Adesso la squadra di Fonseca deve puntare al salto di qualità: giocare bene e con-vincere anche con le grandi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy