Roma, Calvo: “Le strategie del club sono definite”

Il capo marketing della società giallorossa: “Pallotta? Sa essere presente da lontano”

di Redazione, @forzaroma

È l’uomo a cui Pallotta ha affidato la crescita commerciale del club. Un aspetto a cui il presidente della Roma tiene in particolar modo, tanto da non essersi fatto problemi a cambiare quando le cose, a suo dire, non andavano bene. Adesso tutta l’area ricavi è nella mani di Francesco Calvo, ex Barcellona e, soprattutto, ex Juve, che ha tenuto una lezione nella facoltà di Economia di Roma Tre: “L’ipotesi della mancata qualificazione in Champions è già preventivata nelle strategie. Le società lavorano su piani triennali o quadriennali, s’ipotizza questo tipo di problema e viene preventivato”, ha detto, ancora prima di conoscere il risultato del match con la Viola. Come riporta La Gazzetta dello Sport, immancabili, tra le domande, quelle sulle scelte di mercato della Roma: “In tutti i club, compreso il Barcellona, la compravendita dei giocatori sta diventando attività caratteristica. Il debito non è un problema per noi oggi. È vero che si vende, ma compriamo anche tanto”. Difficile, per i tifosi, digerire un presidente come Pallotta, che a Roma non si vede da 11 mesi: “Non è assente assolutamente. Abbiamo contatti più che quotidiani, è presente. Il presidente del Barcellona lo sentivo e lo vedevo meno di lui”. Eppure la percezione dei tifosi non è questa, tanto che quando uno studente lo fa notare gli altri applaudono: “L’ambizione nostra è più alta di quella dei tifosi – garantisce Calvo -. La Juventus ha Cristiano Ronaldo? Anche nel 2011 fatturavano 8 milioni con il merchandising”. Impossibile, infine, non parlare dello stadio: “La Juventus – racconta Calvo – con lo stadio in un anno ha aumentato i ricavi di 35 milioni. Il Barcellona ha uno stadio enorme nel centro della città ed è più di uno stadio. È un quartiere. Il museo genera 45 milioni di ricavi, un numero incredibile, il negozio ne fattura 50. Le nostre aspettative sullo stadio – conclude – parlando di ricavi, sono importanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy