Roma batte sempre 4. Stordito anche il Toro, Dzeko prende Higuain

I giallorossi chiudono la sfida coi granata dopo 17′. Il bosniaco torna in vetta alla classifica marcatori

di Redazione, @forzaroma

Una cosa doveva fare la Roma: rispondere alla vittoria della Juventus. I giallorossi lo fanno mettendo a referto uno schiacciante 4-1 al Torino. Il carico sulle spalle dei giocatori di Spalletti al fischio d’inizio era pesante: bianconeri a +10, Napoli sopra di un punto e Atalanta e Inter ad un passo. I giallorossi hanno mantenuto alta la concentrazione, non hanno riportato alcun segno di stanchezza dopo l’impegno d’Europa League e segnano altri quattro gol, proprio come contro il Villarreal.

La ‘banda-Spalletti’ è consapevole dei propri mezzi. E’ solida e affidabile. Solida, perché la difesa a tre è ormai ben oleata. Affidabile, perché davanti ha un centravanti che raggiunge Higuain a quota 19 gol in campionato (29 in stagione). Dzeko sblocca l’incontro alla prima occasione con un destro dal limite che trova impreparato Hart e la partita è subito in discesa. Sette minuti più tardi Salah chiude i giochi con un mancino al volo che non lascia scampo all’estremo difensore inglese. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, i giallorossi affrontano un Torino troppo molle, che dopo venti minuti era sotto di un gol ed era stato graziato da un palo. Una vittoria voluta fortemente, costruita non solo sul campo. La visita pre-partita ad Alessandro Florenzi è stata la dimostrazione che la squadra è granitica, è unita, non solo sul terreno di gioco.

Le scelte di Spalletti hanno ripagato: tre cambi rispetto agli undici titolari della notte di Europa League (Juan Jesus, Paredes e Salah). Il centrocampo granata, a causa della troppa pressione di Strootman e Nainggolan, affonda. La velocità dell’egiziano è frustrante per i difensori ed è sfruttata anche da Paredes e dal Ninja, i quali trovano la via del gol nel secondo tempo. L’argentino trova un destro degno del miglior Totti, mentre il belga – servito proprio dal capitano -, supera Hart con un gran destro a giro.

Il Torino non può fare nulla contro lo strapotere giallorosso. Belotti viene cancellato dalla gabbia di difensori, la prima occasione che capita al Gallo arriva al 93′. La squadra di Miahjlovic non gira, non crea superiorità e subisce. Subisce un’amara sconfitta, la quinta nelle ultime undici, mentre la Roma trova la 15° vittoria di fila all’Olimpico: il modo migliore per prepararsi al match con l’Inter.

(A.Frosio)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy