Ritorna Joao Mario. E l’Inter completa il ribaltone romano

Ieri il portoghese era in gruppo. All’Olimpico sette undicesimi diversi rispetto al k.o. di Praga

di Redazione, @forzaroma

L’Inter domani sera all’Olimpico sarà diversa per sette undicesimi rispetto a quella vista giovedì a Praga. Il reparto che subirà la maggiore trasformazione sarà la difesa, scrive Luca Taidelli su “La Gazzetta dello Sport“. Dei quattro di Europa League resterà soltanto Murillo. Al suo fianco tornerà Miranda. Sugli esterni, D’Ambrosio e Miangue lasceranno il posto ad Ansaldi e Santon.

Anche in mezzo al campo, nessun superstite del tracollo di Praga. Davanti alla linea di difesa torna Medel e al suo fianco dovrebbe tornare anche l’amuleto Joao Mario. Con lui in campo, tre vittorie in tre gare. Soltanto oggi verranno sciolti gli ultimi dubbi dopo il fastidio al polpaccio che lo ha tenuto fuori domenica, ma il portoghese ieri ha lavorato in gruppo e dovrebbe farcela. E se De Boer preferisse farlo partire dalla panchina, occhio a un altro ritorno eccellente: Brozovic. Del pacchetto offensivo verrà riproposto soltanto Candreva. Eder e Palacio lasceranno il posto a Icardi e Perisic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy