Ranieri: “Conte? Da tifoso lo vorrei anch’ io”

Ranieri: “Conte? Da tifoso lo vorrei anch’ io”

Il tecnico: “Se viene vado a prenderlo all’aeroporto”. Totti: “Antonio non l’ho visto. Rinnovo Zaniolo? Bisogna essere in due…”

di Redazione, @forzaroma

Un po’ accelera e un po’ frena, come è giusto che faccia un dirigente, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport. Perché Francesco Totti sa che spingere troppo su Antonio Conte vorrebbe dire infiammare la città, ma a tenere il piede pigiato sul freno ci riesce solo per un po’. “Conte è uno dei tecnici più forti d’Europa, un vincente”, dice a Sky. “Qualsiasi squadra farebbe follie per lui. Si parla di Roma, Inter, Bayern, molte squadre. Con un allenatore così hai più possibilità di vincere. Non dico che abbiano carta bianca, ma sicuramente tanto per far bene”.

E su Claudio Ranieri l’ex capitano dice: “Dobbiamo portargli rispetto fino alla fine. Poi decideremo tutti insieme se sarà lui l’allenatore o un altro, Conte o chiunque sia. Dobbiamo centrare la Champions, anche se la scelta del tecnico non dipenderà da questo”.

Forse lo sa anche Ranieri, che con signorilità ha commentato: “Da tifoso della Roma sarei contento che Conte arrivasse. Dovesse succedere, lo andrei a prendere all’aeroporto”.

Poi Totti è passato all’argomento Zaniolo ed al suo rinnovo di contratto. “Ma ne ha già uno di 5 anni, va più che bene, vogliamo arrivare a dieci? E poi le cose si fanno sempre in due, vedremo. Ma senza pensare male”. Frasi che non sono passate inosservate. Claudio Vigorelli, l’agente di Zaniolo, le ha commentate così: “Le parole di Totti mi hanno sorpreso, l’ultimo contatto con la Roma risale ai tempi di Monchi. Ci eravamo ripromessi di vederci a fine stagione per ristrutturare un contratto fatto in un momento diverso.  Totti però ha ragione, le cose si fanno in due. Aspettiamo da tempo che qualcuno della Roma ci chiami”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy