Ranieri all’attacco, Dzeko ed ElSha sono le certezze

Ranieri all’attacco, Dzeko ed ElSha sono le certezze

Contro il Cagliari la Roma avrà tutte le sue punte: “Per giocare con Edin bisogna capire cosa lui vuole”

di Redazione, @forzaroma

Dzeko ci sarà, esattamente come El Shaarawy. Loro due sono delle certezze, poi bisognerà invece capire chi gli girerà intorno, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport.

Già, perché domani pomeriggio Claudio Ranieri avrà a disposizione l’intera batteria di attaccanti, tutti mediamente in buone condizioni. Senza De Rossi, Cristante e Zaniolo, davanti il tecnico della Roma avrà invece l’imbarazzo della scelta.

“A San Siro, contro l’Inter, penso che Dzeko abbia dimostrato qual è il suo habitat naturale – dice Ranieri –. È un centravanti a cui piace venire incontro, partecipare alla manovra, essere un riferimento per i compagni di squadra che poi si possono inserire negli spazi. Gli può anche giocare accanto una punta, ma quella punta deve capire il suo gioco e inserirsi al momento giusto”. Quell’attaccante domani potrebbe essere Patrik Schick, visto che Pastore ancora non è al top (“Lo vedo bene, sta recuperando ed è motivato, ma non so se potrà essere titolare con il Cagliari”) e Coric è ancora fuori dalle rotazioni (“Ha qualità, ma deve adattarsi al tatticismo del calcio italiano”).

A sinistra, invece, ci sarà El Shaarawy, che non è solo il capocannoniere della Roma ma anche uno dei giocatori più in forma. L’alternativa, in caso, sarebbe Under.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy