Quella gemma di Salah accende i sogni della Roma

Una corsa di 70 metri palla al piede con Padoin, Marchisio e Vidal sparsi per strada e Storari infilato sul palo opposto

di Redazione, @forzaroma

La Roma e i suoi tifosi si avvicinano alla sfida con la Juventus con in testa il ricordo di un gol fantastico:  quello segnato da Salah ai bianconeri nelle semifinale d’andata della Coppa Italia della scorsa stagione. La Gazzetta dello Sport oggi ricorda quella corsa di 70 metri palla al piede con Padoin, Marchisio e Vidal sparsi per strada e Storari infilato sul palo opposto, un coast to coast che fece il giro delle televisioni internazionali.

Ora ci si aspetta in qualche modo una replica anche all’Olimpico. I sogni ad occhi aperti dei tifosi giallorossi sono legati anche a lui e alla sue folate offensive. «Credo che la Juventus sia una grande squadra, ma noi possiamo competere con lei oltre ogni aspettativa», ha detto l’egiziano il giorno della presentazione.

Contro la Juve Garcia potrebbe trovare un paio di soluzioni diverse: o tenerlo più centrale e vicino a Dzeko nel 4-3-3 (soprattutto se poi ci sarà la possibilità di liberare la fascia per le sovrapposizioni di Maicon o Florenzi) o virare sul 4-3-1-2, lanciando Totti come trequartista e facendo giocare Salah di fatto da seconda punta, appena sfalsata rispetto a Dzeko.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy