Primavera stanca: 0-0 con rigore fallito allo scadere

Primavera stanca: 0-0 con rigore fallito allo scadere

Eliminati dalla Youth League, i baby giallorossi fanno 0-0 a Palermo: Celar sbaglia un penalty al 94’

di Redazione, @forzaroma

Voltare pagina non è cosa semplice. Come riportato nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” alla Roma Primavera non bastano quattro giorni per dimenticare l’eliminazione in Youth League e per ripartire dal campionato, unico obiettivo rimasto. I ragazzi di De Rossi rallentano col Palermo, terzultimo in classifica, e tornano dalla trasferta siciliana con un pari a reti inviolate. Tante le occasioni per i giallorossi e per Celar, che al 94’ non è riuscito trasformare il rigore procurato da Cangiano. Sfuma così l’aggancio alla vetta della classifica: la Roma è momentaneamente terza, a pari punti col Torino.

Il match contro i pari età dell’ex giallorosso Scurto poteva essere una vittoria all’ultimo respiro, fotocopia del sabato sera di Dzeko col Frosinone, e invece è stato il primo in cui l’attacco giallorosso, il più prolifico del campionato con 58 gol in 20 gare, è rimasto a secco. “I ragazzi non riescono a incidere come prima – ha detto De Rossi -. Il viaggio dalla Danimarca è stato lungo, ma qualcuno si accontenta: ci vorrebbe più determinazione“.
(F. Scano)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy