Positivo anche Gudelj del Siviglia, ma per ora l’Uefa non cambia le sedi

Positivo anche Gudelj del Siviglia, ma per ora l’Uefa non cambia le sedi

Dopo Mariano Diaz altra positività ieri in Spagna. Il nazionale serbo è asintomatico

di Redazione, @forzaroma

L’allarme Covid-19 torna ad impensierire l’Uefa in vista della fase finale di Champions League ed Europa League. Dopo Mariano Diaz, altra positività ieri in Spagna, questa volta in casa Siviglia, prossimo avversario della Roma per gli ottavi della competizione minore: si tratta di Nemanja Gudelj. Il nazionale serbo ha fatto sapere: “Confermo di essere risultato positivo al Covid-19. Vi informo che non ho alcun sintomo. Spero di poter raggiungere presto i miei compagni e giocare con loro in Europa League”.

In mattinata arriveranno gli esiti degli altri test effettuati nel club andaluso. L’aumento generale dei contagi in Spagna però mette a rischio anche Barcellona-Napoli, che teoricamente dovrebbe giocarsi al Camp Nou. Si pensa dunque a sedi alternative, si valutano tre opzioni: Oporto, Guimaraes e Lisbona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy