Porte chiuse per ricominciare. Finale di Coppa Italia ad agosto?

Porte chiuse per ricominciare. Finale di Coppa Italia ad agosto?

In teoria gli stadi dovrebbero riaprirsi il 4 aprile. I nodi sono Inter-Sampdoria, per cui ad ora lo spazio non c’è, e la Coppa Italia: tra le ipotesi la finale ad agosto

di Redazione, @forzaroma

Ci siamo. Porte chiuse di qui al 3 aprile, come da decreto della presidenza del Consiglio dei Ministri, e recuperi in questo fine settimana delle partite saltate nell’ultimo weekend. L’inizio della discussione fra i diversi club – scrive ‘La Gazzetta dello Sport’ – nella riunione di ieri, però, era stato all’insegna del vittimismo. C’era una sola alternativa alle porte chiuse: rinviare, cioè far saltare tutto. Ma il Governo ha rotto gli indugi spingendo verso la soluzione porte chiuse, per il campionato e per le coppe europee. In teoria gli stadi dovrebbero riaprirsi il 4 aprile, ma le date vanno prese con il beneficio del dubbio. I nodi sono Inter-Sampdoria, per cui ad ora lo spazio non c’è e bisognerà aspettare i risultati dell’Europa League. E la Coppa Italia: tra le ipotesi, semifinali il 20 maggio e finale ad agosto. O addirittura un torneo a quattro tra le semifinaliste Juve, Inter, Napoli e Milan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy