Pjanic duro «In attacco dobbiamo fare di più»

“Il punto è buono, però in avanti occorre fare di più. Dobbiamo lavorare per ritrovare il gol che ci è mancato nelle ultime partite”

di Redazione, @forzaroma

La Roma è parso aver ritrovato l’anima, tant’è che nella squadra affiorano anche i rimpianti per il gol annullato a De Rossi. Racconta Pjanic: «Daniele pensava che fosse buono e quindi era arrabbiato. Sono decisioni dell’arbitro, come quando c’è stata una decisione sbagliata a Torino. Certo, è difficile dire se la palla fosse uscita o meno, in ogni caso un pizzico di fortuna ci manca in questo periodo visto che gli eventi non vanno a nostro favore». L’episodio, come riportato nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, lo racconta l’autore del cross galeotto, ovvero Rüdiger. «Accetto la decisione dell’arbitro, per me comunque non era fuori ma non ho potuto vederla bene. In attacco possiamo e dobbiamo fare di più». «Il punto è buono -ammette Pjanic-, però in avanti occorre fare di più. Dobbiamo lavorare per ritrovare il gol che ci è mancato nelle ultime partite». Sullo scudetto è sincero. «Non mi aspettavo che l’Inter avesse questo vantaggio, però ha avuto anche fortuna in certe partite dove non hanno giocato bene. Sono primi con merito, ma il campionato è lungo e dobbiamo combattere da marzo in poi per lo sprint finale per il primo posto»

(M. Cecchini/D. Stoppini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy