Piede di Higuain e braccio di Nzonzi: la Var salva Guida

Fuorigioco per il Pipita, da annullare anche il gol del centrocampista giallorosso

di Redazione, @forzaroma

Tanto lavoro per l’arbitro Guida, i suoi assistenti e il Var Mazzoleni, scrive Alessandro Catapano su “La Gazzetta dello Sport“. Al 3’ il primo scatto di Higuain: il fuorigioco è netto. Al 20’ nell’area romanista Guida fischia a Bonaventura un fallo di mano, ma il milanista sembra controllarla più con il petto che con il braccio. Al 34’ ancora Higuain tra la linea difensiva romanista: pure in questo caso è in fuorigioco. Nella ripresa, all’8’ Pastore ferma Calhanoglu che stava per partire in contropiede: tutto regolare per Guida.

Al 16’ Higuain lanciato a rete sul filo del fuorigioco supera Olsen e mette dentro il 2-1. L’assistente Passeri non segnala, Guida convalida, ma il Var Mazzoleni suggerisce di rivedere l’azione: piede destro del Pipita davanti a Manolas, gol da annullare. Qualche minuto dopo, brutto il calcio a palla lontana del nuovo entrato Cristante a Kessie: da arancione, Guida lo ammonisce. Al 34’ angolo dalla destra di El Shaarawy, Nzonzi controlla prima con il braccio sinistro poi con il destro, e segna. Guida non se ne accorge e indica il centrocampo tra le proteste dei milanisti. Anche in questo caso interviene la Var, che smaschera il doppio braccio del francese. E nel finale il video conferma la regolarità della posizione di Cutrone, tenuto in gioco da De Rossi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy