Peso, discorso e lavoro: la Roma riapre Trigoria

I giallorossi si ritrovano dopo nove giorni dalla sconfitta con l’Atalanta

di Redazione, @forzaroma

Questa mattina la Roma torna ad allenarsi a Trigoria a distanza di nove giorni dalla sconfitta con l’Atalanta. Nel frattempo la piazza romana ha visto di tutto: discussioni tra compagni in campo e nello spogliatoio, le parole del presi­dente Pallotta (poi rettificate) che hanno mandato su tutte le furie gran parte dei tifosi, e quelle di Di Francesco, che in­vece erano rivolte alla “positi­vità e all’equilibrio“. In questo clima poco disteso i giallorossi effettueranno una doppia seduta con il mister che dovrà essere bravo a lavorare sulla testa dei giocatori. Ci sarà sicuramente un confronto con la squadra, nel quale si traccerà la linea da percorrere fino a fine febbraio. Domenica sera la Roma affronterà l’Inter a San Siro. Un incontro niente male per chi non sta attraversando un buon periodo. Poi il calendario dovrebbe essere agevole ma, viste le ultime uscite dei giallorossi, mai dire mai. Abbandonata la Coppa Italia, l’obiettivo della Roma è di affrontare nel migliore dei modi la Champions League e non lasciare assolutamente in secondo piano il campionato. Nulla è perduto anche se i sogni di gloria sono abbastanza compromessi. Una grossa mano la daranno i tifosi. La Roma è a 11 punti dalla Juve e a 12 dal Napoli, deve re­cuperare una partita, ma il di­stacco è comunque importan­te, anche perché ha perso en­trambi gli scontri diretti. Ripar­tire senza possibilità d’errore è praticamente obbligatorio, far­lo con i tifosi accanto sarebbe fondamentale. Chissà se oggi, parlando alla squadra, Di Francesco ricorderà anche questo.

(C. Zucchelli)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy