Perotti out due mesi. Petrachi su Taison, però costa troppo. Kalinic vicinissimo

Per l’argentino una lesione al retto femorale. Schick verso il Lipsia, poi sbarcherà il croato

di Redazione, @forzaroma

L’esami strumentali effettuati ieri da Perotti hanno dato il responso peggio. L’argentino si è procurato una lesione miotendinea, salterà 10-11 partite e tornerà a novembre. Come riporta Pugliese su La Gazzetta dello Sport, l’alternativa può arrivare dal mercato. Il nome caldo è quello di Taison. Il suo costo però è alto (25 milioni) e Pallotta non vorrebbe investire su un giocatore di 32 anni. Nel frattempo c’è l’accordo con l’Atletico Madrid per Kalinic. Prima però dovrà uscire Schick, richiesto dal Lipsia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy