Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Pellegrini: “Bastonata meritata”

Getty Images

Il capitano della Roma parla della disfatta contro il Bodo Glimt e chiede scusa ai tifosi

Redazione

Lorenzo Pellegrini ieri si è ritrovato a dover chiedere scusa ai tifosi giallorossi per una prestazione di squadra imbarazzante. Come riporta Massimo Cecchini suLa Gazzetta dello Sport, in tutta la sua carriera, Mourinho non aveva mai subito sei gol in una sola partita. Da vero leader, Pellegrini è stato tra i primi a fine partita ad affrontare i circa quattrocento sostenitori che hanno oltrepassato il Circolo Polare Artico per andare a incoraggiare la squadra. Quando Abraham, Calafiori, Perez, Kumbulla e lo stesso Pellegrini sono andati sotto lo spicchio di curva riservata ai tifosi giallorossi, si sono sentiti apostrofare in malo modo, rifiutando anche la maglia del capitano.

“Purtroppo c’è poco da dire, dobbiamo chiedere scusa e ripartire da domani più forti di prima perché abbiamo partite importanti - commenta il capitano a fine partita - Abbiamo preso una bastonata e ce la siamo meritata. Non sono preoccupato, sono arrabbiato. C’è da lavorare subito perché abbiamo altre partite da preparare e da vincere“. I vari Reynolds, Kumbulla, Calafiori, Diawara, Darboe, Villar e Mayoral non hanno saputo dare quella qualità che chiedeva Mourinho, ma sarebbe una scelta sbagliata prendersela con dei panchinari inadeguati alle ambizioni dell’allenatore, visto che quando sono entrati i titolari in campo, le cose sono andate peggio di prima. Anche la celebrata fase difensiva di Mourinho è andata in crisi, la squadra ha subito 17 gol in 13 partite.