Pau Lopez e Diawara, Mancini e Spinazzola: battesimo per quattro

Pau Lopez e Diawara, Mancini e Spinazzola: battesimo per quattro

Oggi contro il Real prima volta all’Olimpico per i volti nuovi della Roma, eccetto Veretout

di Redazione, @forzaroma

C’è chi l’Olimpico lo ha conosciuto da avversario e chi lo scoprirà passo passo. Qualcuno giocherà dal primo minuto, come Pau Lopez e Diawara, e qualcun altro, invece, dovrebbe partire dalla panchina, come Spinazzola e Mancini, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

Pau Lopez sembra essere il meno intimorito da un ambiente che ha già capito, nonostante sappia di avere tutti gli occhi addosso dopo il flop Olsen.  Situazione diversa per Diawara, che in questo precampionato ha alternato cose buone a cose meno buone, con errori che sono costati cari ai giallorossi.

Il centrocampista però ha capito che è il momento giusto nella sua carriera per il salto di qualità, e il taglio delle vacanze è sintomo di come abbia approcciato con la giusta testa questa avventura. Non semplicissimo l’inserimento di Mancini, al quale manca ancora il compagno di reparto, mentre quello di Spinazzola è stato frenato da un gran precampionato di Kolarov, al quale difficilmente Fonseca rinuncia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy