Pastore: “Sono qui per sfidare le grandi”

Pastore: “Sono qui per sfidare le grandi”

L’argentino: “L’arrivo alla Roma è molto importante. Avevo bisogno di trovare fiducia e una squadra grande per fare cose importanti”

di Redazione, @forzaroma

Eccoli, Javier Pastore e William Bianda. L’argentino si confessa così a Roma Tv. “Ho scelto il numero 27 perché è il numero preferito di mia mamma e mi ha portato molta fortuna nel calcio. I trofei che ho vinto in Francia sono stati tanti in 7 anni, ma per me il più importante è il campionato. Le mie doti? Per me l’assist è sempre stato meglio rispetto al far gol”. Sul futuro – come riporta “La Gazzetta dello Sport” – è netto. “L’arrivo alla Roma è molto importante. Avevo bisogno di trovare fiducia e una squadra grande per fare cose importanti. La Roma ha voglia di vincere, sta crescendo e si sta preparando per competere con le migliori squadre al mondo. A me piace provarci”.

Ieri è arrivata l’ufficializzazione per Bianda. Costerà 6 milioni, più bonus per 5 e il riconoscimento al Lens, in caso di trasferimento, del 15% del prezzo di cessione al netto del corrispettivo fisso e di quanto già maturato come variabile. Titoli di coda su rinnovi. A fine mercato, si intende rinnovare con Manolas per alzare la clausola di rescissione, ora di 37 milioni. Pericolosa.

(M. Cecchini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy