Pastore ora chiede un’altra occasione

Pastore ora chiede un’altra occasione

L’argentino: “Vorrei restare per sfidare la Juve”. Dopo aver detto no alle proposte cinesi, l’attaccante cerca il rilancio

di Redazione, @forzaroma

Per convincere Fonseca e i tanti tifosi scettici, Javier Pastore ce la sta mettendo tutta. Si è allenato in vacanza, la famiglia è rimasta a Roma anche in questi giorni per sostenerlo, e prima di iniziare il ritiro di Trigoria, ai microfoni del programma “Por Siempre Globo” ha detto: “Mi piacerebbe restare, ho ancora quattro anni di contratto”.

Per dimostrare quanto con la testa abbia ancora la voglia di Serie A, ha aggiunto: “Molte squadre si sono rinforzate tanto, dal Napoli all’Inter. Noi con la Roma ci saremo, dobbiamo combattere contro la Juventus”. Parole quasi inaspettate dell’argentino, che non vuole cedere al pessimismo. Anche per quanto riguarda se stesso: “Sono molto sereno, il mio obiettivo è far bene”.

Ha rifiutato la Cina e un paio di proposte da Paesi arabi, non si sente ancora pronto per andare in campionati esotici e non ne fa una questione di soldi, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”. Da qui a fine mercato potrebbe succedere di tutto, soprattutto se dovesse capire di non avere spazio con Fonseca. L’ingaggio è da top player, ma da parte sua al momento si vede nella capitale e chiede un’altra occasione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy