Pastore & Co. Sera d’Europa per sognare la rinascita

Pastore & Co. Sera d’Europa per sognare la rinascita

Il Flaco non è titolare in Champions dal 2015. Chance per Mirante e Marcano

di Redazione, @forzaroma

Il capofila dei portatori di speranza, stasera, sembra essere innanzitutto Javier Pastore. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, l’argentino ci terrebbe a esserci, perché l’ultima partita infatti che ha giocato da titolare in questa manifestazione risale addirittura al 21 aprile 2015, avversario il Barcellona. Per l’ultima rete, poi, bisogna andare ancora più indietro, al 2 aprile di quell’anno (avversario il Chelsea), mentre per ritrovare invece l’ultima apparizione a partita in corso occorre tornare indietro, però solo nel marzo scorso, quando ha disputato scampoli di gara contro il Real Madrid. In generale, comunque, in Champions l’argentino ha segnato 4 gol. Quanto basta, magari, per sognare stasera una rinascita. Se per Mirante, dopo Udine, è l’occasione di avvicendarsi anche con Olsen per eliminare eventuale ruggine dai muscoli, più attesa c’è intorno a Marcano.

(M. Cecchini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy