Panucci: “La Roma ha sempre fatto del bilancio il suo futuro. Impossibile parlare di scudetto”

L’attuale commissario tecnico dell’Albania: “Perdere Dzeko non è una bella cosa, ma hanno investito su Schick e punteranno su di lui”

di Redazione, @forzaroma

Christian Panucci, attuale commissario tecnico della Nazionale albanese, è stato intervistato da “La Gazzetta dello Sport”. Tra i temi, ovviamente, il momento in casa giallorossa tra campo e mercato.

Per dire, abbiamo appena digerito la «sua» Inter-Roma: bruttina, eh?
La Champions League pesa: quando ti giochi tanto, ti viene paura di perdere più che convinzione di vincere. Ma la Roma ci aveva provato e l’Inter è venuta fuori nel secondo tempo: vuol dire che ha carattere.

Ancora prima di Natale le davamo per quasi aspiranti scudetto: sopravvalutate?
Per puntare allo scudetto devi avere continuità. E non puoi avere continuità se sei una squadra in costruzione.

Ma come si fa a costruire se poi il segnale più forte è vendere Dzeko?
Pensavo in questi giorni: magari vendono Dzeko adesso per non vendere Nainggolan a giugno… Certo, perderlo non è una bella cosa, ma hanno investito su Schick e punteranno su di lui. E comunque questa è la verità della Roma: ha sempre fatto del bilancio il suo futuro, per comprare deve vendere. Ecco perché non è corretto parlare di scudetto: quello lo vinci solo se investi sempre, dunque è corretto parlare di Champions League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy