Panucci: “Fonseca mi ha sorpreso tanto. Genoa, che caos: ma può farcela”

Panucci: “Fonseca mi ha sorpreso tanto. Genoa, che caos: ma può farcela”

Il doppio ex: “Giallorossi favoriti, però al Ferraris ci si deve tenere pronti a tutto. A Trigoria puntino sull’Europa League”

di Redazione, @forzaroma

Premessa: Christian Panucci allo stadio ci va raramente, men che meno a Roma: “L’Olimpico non è proprio comodissimo“, dice da Miami, intervistato da Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

Preferisce “guardare le partite in tv” e così farà domani pomeriggio quando la Roma, la “sua” Roma (“Certamente di mio figlio, ormai diciannovenne, che è molto tifoso“), sfiderà il Genoa, la squadra con cui ha iniziato la sua carriera.

Che partita si aspetta?
La Roma è favorita, anche se in campionato non ha iniziato l’anno nel migliore dei modi. Ma guai a dare per morto il Genoa, in quello stadio può accadere di tutto. Un euro però lo punterei sulla Roma“.

Come giudica il girone d’andata delle due squadre?
“Il Genoa dovrà fare un ritorno clamoroso per salvarsi. A dir la verità pensavo ad un campionato più tranquillo, mi dispiace che ci sia un’altra volta casino. Il Genoa, soprattutto i suoi tifosi, meriterebbero molto di più”.

E la Roma?
Fonseca mi incuriosisce molto, ha qualità e giocatori che fanno divertire, anche se il k.o. di Zaniolo è pesante. Ma non mi piace solo l’allenatore Fonseca, mi piace molto il personaggio, o meglio, la persona. Mi sembra si sia perfettamente integrato nella realtà romana, ha capito dove si trova e l’ha fatto in fretta. Non deve snaturarsi però, vada avanti con le sue qualità“.

Immaginava una Roma senza Totti e De Rossi?
Non entro in queste cose, ma posso dire che Daniele con la sua scelta di smettere ha dimostrato di essere la persona coerente che è sempre stato“.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy