Pallotta: “Anfield? Non so se andrò”

Il presidente giallorosso: “Volerò a Londra, così potrò andare a Liverpool. Però non sono andato a Barcellona, mentre c’ero al ritorno a Roma, quindi non so che fare. Devo seguire le mie superstizioni…”

di Redazione, @forzaroma

Più forte l’amore o la scaramanzia? Il presidente Pallotta ci pensa su, scrive Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport“. «Lunedì (domani, ndr) volerò a Londra, così potrò andare a Liverpool – dice al «Guardian» –. Però non sono andato a Barcellona, mentre c’ero al ritorno a Roma, quindi non so che fare. Devo seguire le mie superstizioni, ma puoi eliminare chiunque se giochi 94’ come col Barcellona. Se vuoi essere tra le prime 10 squadre al mondo, però, devi avere i ricavi. Per questo serve lo stadio. Non avevamo un settore commerciale o digitale, né una tv o una radio. Adesso sì. Spendiamo milioni di dollari per mantenere tutto. Perciò non puoi stare lì seduto e pensare: “Lo stadio verrà rimandato ancora un anno”».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy