Ora la Roma programma il futuro con Fonseca

Ora la Roma programma il futuro con Fonseca

Shakhtar disposto a liberare il tecnico portoghese: pronto un biennale da 3 milioni. De Zerbi l’alternativa

di Redazione, @forzaroma

Paulo Fonseca, 46 anni, nato in Mozambico (ex colonia portoghese) ed attualmente allenatore dello Shakhtar Donetsk è l’allenatore più quotato a Trigoria, forte anche della spinta di Baldini. La Roma con Fonseca ha già cominciato a parlare di calciatori. Segno che la trattativa si è fatta più serrata. Adesso perciò è il momento dell’accordo tra l’allenatore e la Roma, che offre un biennale con opzione da circa 3 milioni a stagione, si legge su La Gazzetta dello Sport.

La Romain lui vede soprattutto una cosa: un allenatore straniero lontano dalla bufera scatenatasi nelle ultime settimane e proprio per questo senza scorie da dover metabolizzare per portare avanti il proprio lavoro. Se vogliamo, una scommessa simile a quella fatta con Rudi Garcia, arrivato nel 2013 – dopo la sconfitta nella finale di Coppa Italia contro la Lazio – e capacissimo di ricostruire il gruppo sia psicologicamente che tecnicamente.

La società giallorossa si riserva un Piano B. Così, se le congiunture astrali si disponessero nel verso giusto, per De Zerbi il prossimo potrebbe essere uno dei compleanni più belli della sua vita. Il tecnico, che il 6 giugno compirà 40 anni, è il prediletto dal d.s. “in pectore” Petrachi, ma al momento è dietro nelle preferenze, anche se l’allenatore del Sassuolo sembra avere davvero le stimmate del predestinato. Finora ha guidato Darfo Boario, Foggia, Palermo, Benevento e Sassuolo, vincendo una Coppa Italia di Serie C proprio alla guida della squadra pugliese. Una cosa però è certa: in tutte le piazze in cui ha lavorato ha portato un’idea di calcio offensivo, spettacolare, assumendosi anche tutti i rischi del caso. Occhio però ai colpi di scena. Se la situazione s’ingarbugliasse, ci sarebbe anche l’ipotesi di un (difficile) ritorno di Di Francesco, nonostante le offerte non gli manchino. Ma la Roma, si sa, è anche una questione di cuore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy