Niente Mondiali? C’è una Roma che è già al lavoro

Strootman fa tennis, fisioterapia per De Rossi, Gonalons nuota, Perotti gioca a… calcio

di Redazione, @forzaroma

Non è passato neppure un mese dalla fine del campionato che i giocatori della Roma hanno già ricominciato a lavorare. Niente fatiche estreme, ma per quasi tutto il gruppo, considerando che i nazionali sono solo tre, le vacanze passate solo su lettini extra lusso sono soltanto un ricordo, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”. E non è escluso che qualcuno si presenti a Trigoria tra una decina di giorni, cioè prima del raduno ufficiale, per mettere a punto qualche situazione critica e iniziare senza stop il nuovo anno.

Tra questi c’è Pellegrini, che nell’ultima parte del campionato aveva convissuto con noie muscolari, ma aveva stretto i denti. Adesso si sta riposando alle Seychelles, in viaggio di nozze, ma non c’è giorno in cui lui e la moglie non postino foto dalla palestra del resort. Lunghe nuotate, corsa ed esercizi per non perdere il tono muscolare, il centrocampista si allena sempre e come lui Strootman, che però alla palestra preferisce lunghe partite a tennis. Sfiga gli amici in un villaggio in Spagna, a Marbella, la compagna Thara, incinta di sette mesi, lo osserva da lontano e lo vede giocare anche a pallone. Anche per Perotti il calcio è quasi un’ossessione, tanto che ha pubblicato un video di un campo da calcio scrivendo: “La cosa migliore delle vacanze“.

Se De Rossi, come fa ormai da tempo, prima di iniziare il ritiro farà un po’ di lavoro specifico col suo fisioterapista di fiducia all’interno del Bernardini, anche per Gonalons in Puglia, tra corsa e nuoto, la vacanza è all’insegna del movimento, e lo stesso vale per Schick in Croazia. Si sta invece riposando, per ora, Dzeko, che dopo le ferie tra Giappone e Dubai ha portato tutta la famiglia a Spalato e per adesso sta pensando solo a recuperare energie. Stesso discorso per Di Francesco, ancora con le stampelle per l’operazione all’anca (ma non rinuncia alla spiaggia), mentre non dice di no al paddle Nainggolan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy