Nicolò, pace con tutti i romanisti: “Io questa maglia la amo”

Nicolò, pace con tutti i romanisti: “Io questa maglia la amo”

Polemica chiusa, anche con Mancini. E Fonseca garantisce: «Bene così, non vogliamo vendere né lui né Pellegrini»

di Redazione, @forzaroma

Volevano entrambi una serata così, Paulo Fonseca e Nicolò Zaniolo: il primo voleva portare a casa i tre punti, magari senza soffrire troppo, il secondo voleva mettersi alle spalle giorni difficili, pesanti. Entrambi possono dire di aver centrato l’obiettivo, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

Zaniolo si gode il secondo centro da quando è rientrato dall’infortunio e una tifoseria impazzita per lui. “Io questa maglia la amo”, ha detto presentando la nuova divisa per la prossima stagione. L’abbraccio con Mancini a fine partita è una scena che ha fatto piacere ai romanisti ma, soprattutto, a Paulo Fonseca. L’allenatore della Roma, negli ultimi giorni, ha dovuto lavorare molto sulla testa dei giocatori: non è facile tenere la barra dritta tra voci di mercato e di dissidi interni (reali o presunti), ma Fonseca ha cercato di fare quadrato intorno ai suoi calciatori e i risultati si sono visti. “Siamo scesi in campo – le parole di Fonseca – con il giusto atteggiamento. Non vogliamo vendere né Pellegrini né Zaniolo, sono il nostro futuro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy