Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Mourinho, poco turnover per insidiare la Juventus

Getty Images

Il portoghese considera difficile il 4° posto, ma se i bianconeri frenassero ancora... Dentro Kumbulla e Oliveira. Gioca Zaniolo

Redazione

I fine settimana delle baruffe dialettiche Spalletti-Mourinho della stagione 2008-09 sembrano reperti archeologici di cui nessuno sente la mancanza, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport.Domani, però, una eventuale sconfitta zavorrerebbero le ultime ambizioni di entrambe. Ambizioni diverse, visto che i partenopei inseguono ancora un sogno chiamato scudetto, mentre i giallorossi – complice il pareggio casalingo della Juventus contro il Bologna – in caso di successo potrebbero anche rilanciarsi nella caccia al quarto posto. Vero, lo Special One ha detto più volte come le prime quattro della classifica saranno quelle che andranno in Champions, ma è ovvio che vuole che la Roma si faccia trovare pronta in caso di una “rottura” prolungata dei bianconeri. I punti, comunque, servono anche per altro, visto che la lotta dalla quinta alla ottava posizione è ancora aperta. Così a Napoli è vietato sbagliare, anche perché sabato prossimo i giallorossi sono attesi dalla trasferta contro l’Inter. In ogni caso, viste le energie spese in Coppa contro il Bodo, possibile che Mourinho faccia almeno un paio di cambi, rilanciando (almeno) Kumbulla in difesa e Oliveira a centrocampo, per comunque chiedere forze fresche alla panchina a partita in corso. Sempre in vista della gara di Milano, è possibile che prima del match il g.m. Pinto si incontri con Vigorelli, manager di Zaniolo, per provare a gettare qualche base di un rinnovo che potrà però decollare solo più avanti. Sempre in chiave futuro, c’è da registrare le voci dalla Romani che vedono un interesse giallorosso per l’esterno Petrila del Cluj. Ma ci sarà tempo, perché il presente si chiama Napoli