Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Mourinho mima il telefono: rosso. “Io lotto per questa gente”

Getty Images

Espulsione accompagnata dal boato dei suoi tifosi, a dimostrazione che la gente giallorossa continua ad essere con lui

Redazione

Stavolta, piuttosto che lamentarsi a fine gara, ha preferito andarsene proprio, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport. E che Mou fosse nervosissimo, lo si era capito anche in campo. Quando è andato a protestare con il quarto uomo, quando ha preso e calciato il pallone in Monte Mario, ma soprattutto quando nel finale si è fatto espellere, dopo aver fatto il gesto del telefono nei confronti dell’arbitro Pairetto. Un rosso accompagnato dal boato dei suoi tifosi, a dimostrazione che la gente giallorossa continua ad essere con lui. Che nell’intervallo si era infuriato con i suoi per il primo tempo scialbo. Un gesto, quello del telefono, ambiguo, che nel dopo-partita ha lasciato spazio a numerose interpretazioni, alcune anche legate al passato ed al presente di alcuni familiari dell’arbitro di Torino. Un gesto a cui Pairetto ha reagito subito con il rosso, in modo secco ed infastidito. Mou, di certo, potrebbe essersi riferito in modo polemico a qualche telefonata, un modo per dire “ma chi ti ha telefonato per decidere così?”. Ma è un’interpretazione, anche perché il tecnico alla fine non ha voluto dare spiegazioni. Di certo c’è che il nervosismo si è palesato anche dopo, con il post sul suo account instagram in cui ha messo una foto con il pallone in mano, una seconda mentre lo calcia in tribuna e una terza con la curva Sud. "Amo questa gente e combatto per loro. Non ho parlato, meglio andare a casa e fare una bella cena. Buona domenica", le sue parole. Difficile che lo sia, vista la sua Roma.