Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Mou all’attacco: “L’Olimpico ha il peggiore terreno in A”

Getty Images

Il tecnico: "Difficile giocarci bene, andare in velocità, trovare coordinazione nel gioco offensivo"

Redazione

Quarantadue risultati utili consecutivi in casa, una vittoria che permette a Mourinho di stabilire un altro record in Serie A (nell’era dei tre punti), scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport. "L’ho saputo 2-3 settimane fa - dice Mou -. Ringrazio i giocatori e i tifosi di Inter e Roma. Un record che mi fa piacere, ma non mi fa impazzire". Quel che conta davvero, invece, sono i tre punti che tengono la Roma in piena zona-Champions. "Abbiamo fatto una partita solida, compatta, giocando bene. Sempre in controllo, contro una squadra che gioca bene e crea difficoltà. Vittoria meritata, contenti dei 15 punti in 7 gare". Poi Mourinho passa a coccolare i suoi big: Pellegrini, Abraham e Zaniolo. "In passato ho allenato grandi giocatori, Pellegrini è uno di loro: super, ha talento, sta crescendo con la squadra. Il rinnovo per lui è perfetto, come status ed esperienza. Se vorrà essere un simbolo della Roma potrà farlo, come se vorrà fare un percorso diverso. Abraham? Ci sono attaccanti il cui contributo è zero senza gol, altri che possono essere i migliori in campo anche senza segnare. Tammy è stato questo: partita straordinaria per movimenti, difesa della palla e pressing. I gol arriveranno".  Intanto dopo le polemiche di agosto, ieri Mourinho ci è tornato su: "Il peggior campo della Serie A: difficile giocarci bene, andare in velocità, trovare coordinazione nel gioco offensivo".