Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Modulo, video e compattezza: la Roma risale con i segreti di Mou

Getty Images

Il tecnico e il suo staff dedicano alla crescita sua e degli giocatori tante ore

Redazione

Il pullman davanti alla porta non c’è ancora, anche perché è servito ieri per portare la squadra a cena insieme ad Arnehm. Serata fuori dal ritiro, insomma, per la Roma vincitrice col Vitesse, senza neppure che i tifosi di casa si siano immalinconiti nel vedere i giallorossi in giro per la loro città. Per la terza partita di fila Rui Patricio non ha subìto reti e in totale sono 15 le gare con la porta inviolata, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport. Sarà un caso, ma in realtà non lo è, che di queste 15 partite, 10 siano state con Smalling in campo dal primo minuto. Il ritorno a pieno regime dell’inglese ha dato sicurezza non solo al reparto, ma a tutta la squadra. Da Abraham a Zaniolo, tutti gli attaccanti sono i primi a pressare e lasciare spesso il campo stravolti perché il lavoro che fanno è importante e, soprattutto, sfiancante. Nicolò lo sta pagando con un po’ di lucidità in meno davanti al portiere avversario, ma Mourinho è ampiamente soddisfatto del suo lavoro. Lavoro tattico che, tra l’altro, il ragazzo sta facendo come mai prima. Mou e il suo staff dedicano alla crescita sua e degli giocatori tante ore, in campo e al video. Non è una coincidenza che venga fatto un lavoro molto approfondito nell’area video (ai calciatori vengono mostrati errori e cose fatte bene) che riguardano movimenti dei singoli e dei reparti.