Mkhitaryan contro Dzeko. Eurorivali solo per una serata

Mkhitaryan contro Dzeko. Eurorivali solo per una serata

Armenia-Bosnia li mette di fronte a Yerevan, Edin dà il benvenuto al neo compagno: “Mi auguro non mostri il suo livello di gioco”

di Redazione, @forzaroma

Chissà se oggi pomeriggio, mentre sarà impegnato a cercare di far gol per la sua Bosnia che gioca a Yerevan nella gara di qualificazione ad Euro 2020 contro l’Armenia, Edin Dzeko avrà il tempo per studiare i movimenti di Mkhitaryan, suo nuovo compagno di squadra e calciatore più importante della nazionale armena, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport. Oggi un nemico sportivo, da domani diventerà non solo un amico ma anche il calciatore che con le sue giocate cercherà di rendergli la vita più facile nella Roma.

L’accoppiata Dzeko-Mkhitaryan è quella che, secondo i tifosi, porta il voto del mercato romanista ampiamente sopra la sufficienza “Sono molto felice del suo arrivo – ha detto Dzeko del suo nuovo compagno – ma spero che contro di noi non faccia vedere il suo livello di gioco, Passare dall’Inghilterra all’Italia non è facile, lì il calcio è più veloce in Italia è più tattico. Ma sono sicuro che si adatterà bene alla Serie A e che ci aiuterà a conquistare i nostri obiettivi”. Nei prossimi giorni i due si ritroveranno a Trigoria per preparare la gara di domenica pomeriggio (ore 18) contro il Sassuolo. Potrebbe essere la prima insieme, l’esordio per l’ex Arsenal davanti ai nuovi tifosi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy