Milan, Giampaolo punta su Schick: rossoneri pronti a cedere Cutrone alla Roma

Milan, Giampaolo punta su Schick: rossoneri pronti a cedere Cutrone alla Roma

Il Diavolo punta il cieco: possibile un inserimento dell’attaccante italiano, a cui andranno aggiunti almeno 15 milioni

di Redazione, @forzaroma

Da ieri è iniziata ufficialmente l’avventura di Marco Giampaolo sulla panchina del Milan. Il 9 Luglio la squadra si riunirà a Milanello per il ritiro estivo in vista della prossima stagione. Data per la quale non sono da escludere sorprese, visto che i motori del mercato sono stati appena accesi: la pazza idea nata nelle ultime ore porta a Patrik Schick.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello sport, l’appuntamento  a Casa Milan ha offerto l’occasione per fare il punto con Maldini e il Cfo Boban. In questi giorni i vertici tra Giampaolo e i due dirigenti sono stati frequenti e anche ieri sono state discusse le strategie di mercato. Dal meeting di ieri, però, è nata un’idea per  l’attacco: Schick partner di Piatek. Che il 23enne ceco abbia un buon rapporto con Giampaolo non è un segreto, così come il ruolo chiave che il d.s. in pectore Massara potrebbe giocare, visti i suoi trascorsi in giallorosso (conosce molto bene il giocatore). Il decollo di Schick in Italia è avvenuto proprio con Giampaolo nel 2016-17: 11 gol in 32 presenze, più del doppio di quelli realizzati in 2 stagioni alla Roma, dove la sua posizione ora è in bilico. Rilanciarlo in rossonero sarebbe una sfida allettante per il tecnico abruzzese. Per ora si tratta solo di una suggestione, anche perché i giallorossi valutano Schick non meno di 30-35 milioni, cifra che i rossoneri non vorrebbero spendere per un attaccante: ecco perché sul piatto potrebbe finire il cartellino di Cutrone. La Roma è alla ricerca di un centravanti ma intende monetizzare: servirebbe un conguaglio di almeno altri 15 milioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy