Mercoledì nuova assemblea: diritti tv all’ordine del giorno

Il nuovo appuntamento avverrà in videocall: non è scontato che sia questa la data giusta per deliberare

di Redazione, @forzaroma

E’ stata convocata per mercoledì 17 una nuova assemblea di Lega: due giorni fa i club avevano deciso di rinviare il voto sui diritti tv del triennio 2021-2024. Il nuovo appuntamento non avverrà in presenza ma in videocall: non è affatto scontato che sia questa la data giusta per deliberare, scrive “La Gazzetta dello Sport“. In netto vantaggio resta Dazn, che ha offerto 840 milioni per trasmettere 7 match in esclusiva e 3 in co-esclusiva, mentre Sky è ferma alla proposta di 750. La principale ragione del rinvio delle firma è dovuta al tema fondi: la trattativa coi private equity resta in piedi e l’ulteriore tempo a disposizione potrà servire a ricevere un’offerta migliorativa rispetto al miliardo e 700 milioni pattuiti per il 10% della A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy