Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Mercato Roma, Tinti: “Finché Maitland-Niles impara la lingua il campionato è già finito”

Maitland-Niles

Parla lo scopritore di talenti italiani: "In Serie A troppi stranieri"

Redazione

C’è un faro azzurro sul mercato italiano: è quello di Tullio Tinti, professione scopritore di talenti. Bastoni e Raspadori sono le sue ultime perle in scuderia, ma l’agente bresciano ha evidentemente una passione smisurata per i campioni di casa nostra. "I successi delle nazionali azzurre sono la prova che il livello dei vivai è sempre molto alto. I nostri giovani hanno tecnica, si abituano a fronteggiare le difficoltà tattiche del calcio italiano. Eppure spesso rischiano di perdersi per strada perché vengono trascurati" dice Tinti intervistato da La Gazzetta dello Sport. "Ma quanti non sapremo mai che fine hanno fatto? Il 66,7% dei calciatori in Serie A sono stranieri. Non è normale. Ad esempio la Roma ha appena preso Maitland-Niles dall’Arsenal. Finché impara la lingua il campionato è già finito".