Meno di Conte, più di tutti gli altri: Roma per Claudio

Meno di Conte, più di tutti gli altri: Roma per Claudio

Se l’ex c.t. alla fine optasse per un club diverso, tanti tifosi vorrebbero tenere Ranieri. “Io faccio il massimo”

di Redazione, @forzaroma

A pensarci bene, il tipo di approccio alla professione che Claudio Ranieri ha scelto, è di quelli che fanno pensare come l’eta matura regali saggezza. Alle soglie dei 68 anni, infatti, a nostro parere sarebbero pochissimi gli allenatori che accetterebbero serenamente di essere il Piano B della squadra che sta allenando, peraltro con risultati assai superiori alle aspettative malinconiche di quando l’aveva presa. Eppure alla Roma sta succedendo proprio questo: Ranieri avvicina l’universo giallorosso alla zona Champions League e nel frattempo tutta la città (e forse anche lui stesso) sogna per la panchina Antonio Conte.  Ma il tempo nel calcio è una variabile che cambia tutto, e chissà che questo non possa valere anche per Conte. Come scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport, al momento, le voci che ronzano intorno all’ex c.t. della Nazionale lo descrivono in qualche modo ossessionato dalla Juventus. C’è chi dice dalla voglia di riaverla, c’è chi parla invece dal desiderio di batterla subito. Ecco, il problema per la Roma è legato proprio a quell’avverbio: subito. Può la Roma garantirgli immediatamente una competitività in grado di superare i bianconeri? E allora forse non sarebbe meglio accettare altre sfide stranieri in stile Psg per far valere il proverbio “Lontano dagli occhi, lontano dal cuore”? Solo Conte può rispondere a tutto questo. Di sicuro la Roma – in attesa di una risposta che sperano arrivi a breve – si sta già guardando intorno per cercare altre soluzioni, come doverosamente deve fare una società che fa della programmazione il proprio fiore all’occhiello. Intanto Claudio Ranieri – a partire da domani col Genoa – proverà a fare il mezzo miracolo rappresentato dall’accesso in zona Champions League. A quel punto, se Conte si fosse tirato fuori, sarebbe difficile accompagnarlo alla porta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy