Mayoral e Ibanez al battesimo del gol: “Roma, la chance che volevamo”

Lo spagnolo e il brasiliano protagonisti contro il Cluj: “Siamo qui per imparare”

di Redazione, @forzaroma

La prima volta è sempre bella da ricordare. Se poi è una prima volta tripla, allora la festa è anche più grande, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport”. Perché ieri sono arrivati i primi gol in giallorosso per Borja Mayoral e per Ibanez, ma anche il primo gol stagionale di Mkhitaryan. L’uomo più atteso era ovviamente Borja Mayoral, che esce dall’Olimpico addirittura con una doppietta. “Era la notte che sognavo, sono felicissimo anche la prestazione della squadra – dice alla fine l’attaccante spagnolo -. Devo ancora ambientarmi al meglio, ma il mister mi ha fatto sentire subito la fiducia, fin dal primo giorno che abbiamo parlato al telefono”. 

E così a godersi la serata è stato anche Roger Ibanez, al primo gol in assoluto non solo con la Roma, ma addirittura da calciatore professionista. Un gol che ricorderà per sempre, con la maglia giallorossa addosso anche nell’album dei ricordi che si porterà dietro ovunque: “Essere diventato un titolare della Roma per me è una rivincita personale – racconta il brasiliano nella pancia dell’Olimpico – Lavoro sempre di più, ma per fissare un obiettivo di squadra è ancora presto. Giochiamo partita dopo partita, ma sempre con la testa giusta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy