Mani da Mondiale: se Alisson parte la Roma si tuffa su Areola o Leno

Mani da Mondiale: se Alisson parte la Roma si tuffa su Areola o Leno

Il club vuole tenere il brasiliano, tentato dal Real. Piacciono il francese e il tedesco, come al Napoli

di Redazione, @forzaroma

C’è sempre la questione Alisson a tenere banco, soprattutto quando due giorni fa una bandiera brasiliana come Cafu ha detto: “Andrà al Real Madrid” salvo rettificare ieri, declassando la cosa da notizia a sensazione.

Come riportato nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, la Roma ha la ferma intenzione di tenere Alisson, rinnovandogli il contratto e adeguandolo di conseguenza, portando l’ingaggio da 1,5 milioni a circa 4 (bonus compresi). Il problema è che il giocatore non è sicuro di rimanere, perché tanti club europei sono pronti a ricoprirlo d’oro pur di averlo. Logico che il club giallorosso non si voglia far trovare impreparato e così sta studiando due profili di portiere (ma non gli unici) che piacciono.

I due nomi sono quelli di Alphonse Areola e Bernd Leno. Areola, 25 anni, portiere del Psg, è convocato per «Russia 2018». Il francese vuole lasciare la società parigina perché teme che, con l’arrivo di Buffon, il suo spazio si restringa. Detto che, appunto, piace anche ad Ancelotti, avendo il contratto in scadenza nel 2019, il Psg non vuole scendere sotto i 20 milioni, ma la trattativa può portare sviluppi. Discorso analogo per Leno, 26 anni, estremo difensore del Bayer Leverkusen e della Nazionale tedesca (anche lui andrà al Mondiale), con contratto in scadenza nel 2020. Anche lui interessa al club di De Laurentiis, ma pure qui si viaggia intorno ai 20-25 milioni.

(M. Cecchini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy