Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Maignan si opera: fuori due mesi, salta la Roma. Visite mediche per Mirante

Getty Images

Oggi artroscopia al polso sinistro per il francese: arriva l’ex giallorosso, che potrebbe quindi incontrare alcuni dei suoi ex compagni

Redazione

Oggi Mike Maignan finirà sotto i ferri e il Milan perderà un capitale di parate grosso così per due mesi circa o forse anche di più. Questo vuol dire che il portiere francese salterà sicuramente la sfida con la Roma del 31 ottobre a 'San Siro'. In generale, di fronte c’è un ciclo di partite che può definire gli equilibri scudetto e il futuro del Diavolo in Champions League: ecco perché, un attimo dopo aver realizzato di dover rinunciare al suo punto di riferimento tra i pali, il club è corso ai ripari. Oggi, mentre Maignan sarà operato, Antonio Mirante sta sostenendo le visite mediche per diventare un giocatore del Milan: firmerà fino a giugno.

Quel dolore al polso Maignan - spiega Marco Fallisi su 'La Gazzetta dello Sport' - se lo portava dietro dalla trasferta di Liverpool del mese scorso, nella notte in cui aveva tenuto in piedi il Diavolo parando un rigore a Salah. I fastidi nei giorni successivi avevano allungato l’ombra dei dubbi fino al match dello Stadium con la Juve. Il dolore si era ridotto ai minimi termini, ma non era mai passato del tutto. Si è ripresentato dopo la parentesi in Nations League con la Francia: le fitte al polso si sono riacutizzate al ritorno in Italia, rendendo necessario l’intervento di oggi. Come succede quando si opera in artroscopia, si procederà con una indagine diagnostica per poi “riparare” il danno, ma per i tempi di recupero si andrà per le lunghe: occorrerà aspettare dalle sei alle dieci settimane, in base all’eventuale interessamento dei legamenti. La durata dello stop sarà comunque messa a fuoco con chiarezza solo a operazione finita.