Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

L’otto volante del gol. Roma, la cura Mou: da Abraham a Elsha, ora segnano tutti

Getty Images

Tra Europa e campionato, in 4 gare già 8 marcatori diversi per 12 reti complessive

Redazione

Le quattro vittorie ottenute dalla Roma tra Conference League e campionato sono state santificate da una gragnuola di gol segnati (12), da ben otto marcatori differenti, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport. La cosiddetta cooperativa del gol ha riaperto i battenti, lucidando non solo l’attacco, ma anche il centrocampo, che valuta i cannonieri della squadra. Al momento, infatti, capitan Pellegrini e Veretout hanno realizzato tre centri a testa. Il francese solo in campionato, mentre per l’azzurro anche in Turchia contro il Trabzonspor. Sarà il reparto offensivo a cui si chiederà di fare la differenza. Contro la Salernitana è arrivato il primo gol di Tammy Abraham, prima di lui Shomurodov aveva segnato nella partita d’andata contro il Trobzonspor, ma anche Mkhitaryan ed El Shaarawy. Una menzione speciale a Zaniolo, che ha riscoperto la gioia di entrare nel tabellino dei marcatori dopo il lungo calvario del nuovo infortunio al ginocchio. La sensazione è che alla cooperativa del gol si iscriveranno in parecchi, di sicuro anche i giocatori delle retroguardie. La cura Mourinho sta facendo lievitare la squadra giallorossa, che forse non sarà perfetta ma di sicuro punto ogni giorno ad essere più completa.