L’omaggio dei Cavalieri della Roma al piccolo Riccardo vittima del terremoto

Aveva 9 anni quando il maledetto sisma lo scorso 24 agosto ad Amatrice se l’è portato via insieme ai suoi genitori

di Redazione, @forzaroma

Un bambino buono con due passioni: la Roma e Francesco Totti. Riccardo Sigismondi aveva 9 anni quando quel maledetto sisma lo scorso 24 agosto ad Amatrice se l’è portato via insieme ai suoi genitori. Ieri i Cavalieri della Roma e l’Utr, come scrive La Gazzetta dello Sport, lo hanno ricordato nominandolo Cavaliere della Roma ad Honorem.

In un teatro Manzoni strapieno, la nonna Patrizia ha ritirato l’onoreficenza e i gagliardetti autografati di Figc, Coni, Juve, Torino, Milan, Inter, Chievo e Udinese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy