L’Inter fa la spesa a Roma: ha in mano il sì di Dzeko e punta forte su Kolarov

L’Inter fa la spesa a Roma: ha in mano il sì di Dzeko e punta forte su Kolarov

Dopo Radja altri due senatori giallorossi verso Milano. E sulla fascia Conte vuole tenersi Perisic in stile Eto’o

di Redazione, @forzaroma

Perisic può restare, Kolarov è più di un’idea. La nuova Inter sta iniziando a prendere forma e due nomi, uno già a Milano, l’altro in arrivo da Roma, stuzzicano i tifosi. Il primo è Ivan. A gennaio aveva le valigie già pronte destinazione Premier League. Sino alla settimana scorsa era sicuro di essere nella lista partenti insieme a Icardi. Ora il suo futuro è vicino a prendere una piega del tutto inaspettata, perché piace ad Antonio Conte e il nuovo tecnico vuole rigenerarlo dandogli un nuovo ruolo, con più responsabilità difensive. Il secondo è Aleksandar, in uscita dalla Roma: l’Inter ci sta facendo un pensiero e l’amicizia con Edin Dzeko (oltre che con lo stesso Perisic..), praticamente certo di sbarcare alla corte di Conte, potrebbe dare un aiuto concreto all’operazione, scrive Carlo Angioni su “La Gazzetta dello Sport”.

Dopo aver preso Radja Nainggolan un’estate fa, l’Inter prova a “saccheggiare” la Roma anche quest’anno. L’affare Dzeko è a buon punto, c’è l’accordo col giocatore ma serve ancora parlare con il club giallorosso. Ora, però, sul tavolo può finire anche Aleksandar Kolarov: il mancino serbo, 33 anni, è un jolly che potrebbe davvero fare al caso di Conte, anche sui calci piazzati, vero tallone d’Achille dell’ultima Inter spallettiana. Amico di Dzeko, l’uomo giusto per fare crescere Lautaro Martinez, Aleksandar è dato in uscita da Trigoria: esterno di grande esperienza, compagno di Edin anche al Manchester City, può fare il quinto di centrocampo ma anche il terzo in difesa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy