L’ex Petrachi vince in tribunale: la Roma paga 5 milioni

La “giusta causa” a cui si era appellata la società non è stata ritenuta tale

di Redazione, @forzaroma

Roma sconfitta, ma stavolta fuori dal campo, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport. Il tribunale, infatti, ha accolto il ricorso dell’ex d.s. Petrachi, che aveva portato in giudizio il club dopo il suo licenziamento.

La “giusta causa” a cui si era appellata la società, motivata da «una serie di condotte durante il lockdown, dichiarazioni critiche nei confronti della società e toni offensivi verso Pallotta», non è stata ritenuta tale, così la Roma dovrà pagare i danni chiesti, ovvero 5 milioni, a cui se ne aggiungono altri 100 mila euro per danni d’immagine e le spese legali. Il dispositivo della sentenza deve essere ancora depositato, il club farà ricorso e in ogni caso pagherà a rate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy