Le certezze di Cristante: “Sarà una grande stagione”

L’ex atalantino e la sfida al Papu Gomez: “Un giocatore che fa la differenza”. E studia come può farla all’Olimpico

di Redazione, @forzaroma

Gasperini lo ha definito una “piacevole sorpresa, non pensavo facesse subito così bene a Bergamo visto che era un po’ sparito“. Di Francesco non ha avuto modo e tempo di sorprendersi, perché la Roma, bonus compresi, per Bryan Cristante ha investito 30 milioni di euro, ricorda Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport“. Oggi si gioca il posto con Strootman: mercato permettendo, a Torino è partito Kevin dal primo minuto, lunedì contro l’Atalanta potrebbe toccare all’ex di turno.

Cristante è rinato all’Atalanta e, pur rimanendo quel giocatore che amava partire da dietro, verticalizzare e inserirsi, con Gasperini ha scoperto anche tanto altro. Ha fatto l’intermedio, l’esterno, a tratti il regista, e soprattutto ha ritrovato fiducia in se stesso: “È stata un’esperienza ottima, mi sono tolto tante soddisfazioni“, ha ammesso. Cristante sa che la grande occasione è arrivata adesso: dice che è impaziente “di assaporare i nuovi tifosi all’Olimpico” e dice anche che la Roma “può e deve lottare per le prime posizioni. Dobbiamo solo pensare a continuare nel lavoro come stiamo facendo in questo periodo, giocare come domenica, dando tutto in campo. E ci toglieremo delle belle soddisfazioni“. Sulla sua strada troverà il Papu Gomez, con cui a Bergamo si intendeva ad occhi chiusi: “È il giocatore che può fare la differenza“, ha ricordato Cristante. Difficile che a Trigoria qualcuno lo sappia meglio di lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy