Lazio, Diaconale replica: “Tranquilli, con l’Atalanta daremo il 100%”

Lazio, Diaconale replica: “Tranquilli, con l’Atalanta daremo il 100%”

Il portavoce del club biancoceleste: “Sono state frasi gravi e pesanti. Un tesserato non può parlare da tifoso”

di Redazione, @forzaroma

La reazione della Lazio alle parole di Claudio Ranieri si riassume in toni definiti. “È stato un infortunio”, spiega il portavoce del club biancoceleste, Arturo Diaconale. Si impone il desiderio di evitare code di velenose polemiche a un finale di stagione in cui la Lazio vuol rimanere concentrata sia sul fronte del campionato per inseguire le proprie ambizioni europee, comprese le residue speranze di Champions, sia in vista della finale di Coppa Italia. Come riporta La Gazzetta dello Sport, al termine della conferenza stampa di Trigoria, è comunque scattata subito la replica da Formello. “Credo che sulle dichiarazioni di Ranieri, gravi e pesanti, debba intervenire la Lega. Queste affermazioni nascono da una confusione fra tifoso e tesserato, tra persona che fa il tifo per una determinata squadra e fra una che ha piene responsabilità e determinati compiti essendo un tesserato della Roma. Il tifoso può dire quello che vuole mentre la persona responsabile deve fare dichiarazioni che siano suffragate da prove altrimenti diventa tutto esclusivamente offensivo verso una squadra ed una società che non lo merita”. Contro l’Atalanta la squadra di Inzaghi inseguirà i tre punti per credere ancora nell’obiettivo Champions. “La Lazio farà la propria parte giocando al 100% e disputando una grande gara contro l’Atalanta, i cugini stiano tranquilli e pensino a quello che devono fare loro”, ha concluso Arturo Diaconale. “Serve un po’ più di attenzione, le persone esperte evitino in tutti i modi queste polemiche”, l’auspicio finale che può essere un punto di ripartenza per non alimentare nuove tensioni stracittadine.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy