L’attacco chiede strada e la Roma cerca il poker

Giallorossi unici in A con tre in doppia cifra nei gol stagionali. E dopo Micki, Mayoral e Veretout, a Benevento si aspetta Dzeko

di Redazione, @forzaroma

In una squadra inesorabilmente a trazione anteriore la torta del gol è suddivisa parecchio bene, se si pensa che – tra le formazioni di Serie A – nessuno come i giallorossi ha tre giocatori che sono arrivati in doppia cifra, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport.

E non è detto che oggi, a Benevento, in questo club esclusivo non si iscriva anche un quarto “socio”: Edin Dzeko. La prevista staffetta ci sarà anche contro la squadra di Pippo Inzaghi fra Borja Mayoral – indiziato per partire titolare – e il centravanti bosniaco. L’impressione è che si andrà avanti così a lungo in questa seconda parte di stagione, anche se la partita di domenica prossima contro il Milan sancirà in modo chiaro le gerarchie di partenza. Una cosa è certa: l’attaccante spagnolo, con la rete segnata giovedì scorso al Braga, è arrivato in doppia cifra (6 in campionato e 4 in Europa League) prima di Dzeko, che al momento è fermo a quota nove (7 in campionato e 2 in Europa League), nonostante abbia un minutaggio più alto rispetto al compagno di reparto.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy