L’agenda di Fienga: il futuro di Dzeko, la fiducia a Fonseca e Zaniolo da star

Il Ceo ha in programma tre incontri per iniziare a costruire la Roma del futuro

di Redazione, @forzaroma

Guido Fienga si troverà a confrontarsi con alcune situazioni chiave nell’universo giallorosso attuale: quella legata alla permanenza o meno di Dzeko in giallorosso, quella che prevede un confronto diretto con Paulo Fonseca e quella che porterà all’ulteriore valorizzazione di Nicolò Zaniolo, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport”.

Edin vuole capire i programmi della Roma, verificare se ci sarà già la possibilità e la voglia di competere nella prossima stagione, di fatto la prima dell’era-Friedkin (Dan e Ryan nei prossimi giorni potrebbero anche sbarcare ufficialmente a Roma). All’orizzonte, infatti, c’è la Juventus che preme. La Roma, però, non intende cederlo. Se poi invece dovesse essere Dzeko a chiedere di andar via, allora le cose cambierebbero. La Roma, però, lo valuta 15 milioni di euro e quei soldi pretende. O cash o come eventuale valutazione in qualche scambio che possa permettere ai giallorossi di fare anche una buona plusvalenza. Nello scambio con la Juventus potrebbero entrare eventualmente Romero, Bernardeschi e Rugani, forse Demiral.

E poi Fienga si troverà a tavolino anche con Fonseca, pronto a plasmare la seconda Roma della sua storia. Il portoghese chiederà spiegazioni circa le voci relative all’inserimento di un tattico italiano nel suo staff tecnico, voci però che a Trigoria non trovano conferma alcuna. Insomma, da questo punto di vista ci vorrà poco a tranquillizzare l’allenatore, perché — appunto – sono solo voci e basta. Piuttosto, Fonseca vorrà invece capire quanta fiducia la società ripone ancora in lui.

E poi c’è la situazione di Zaniolo, che delle tre è sicuramente la mano urgente, la meno impellente. Se ci sarà occasione Fienga parlerà anche con lui, per ribadirgli come la Roma voglia farne fino in fondo un uomo simbolo, uno di quelli su cui costruire il futuro non solo tecnico, ma anche a livello di immagine. Ovviamente presto, a mercato finito, ci sarà anche l’occasione di poter parlare di un eventuale ritocco al nuovo contratto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy