La svolta Totti: ora è iscritto al registro agenti

La bandiera giallorossa si mette in regola, ma intanto prosegue l’inchiesta federale sul suo ruolo

di Redazione, @forzaroma

Chissà se la sua iscrizione al registro degli agenti domiciliati cambierà qualcosa nell’indagine della Figc. Intanto Francesco Totti continua a fare i passi ufficiali necessari per la sua carriera nel mondo del calciomercato (e non solo), scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

Dal 23 marzo, infatti, lo storico capitano della Roma può operare come procuratore domiciliato sul mercato italiano. Questo significa che Totti può affiancare senza problemi Giovanni De Montis, suo socio nella Ct10Management e procuratore regolarmente iscritto all’albo. Da sempre, cioè da quando poco più di un anno fa ha aperto la sua agenzia, Totti ha voluto chiarire i ruoli: lui ci ha messo investimento iniziale, nome e faccia, ma l’agente incaricato delle trattative è proprio De Montis.

In attesa che si pronunci la commissione federale, Totti prosegue per la sua strada. Nella sua agenzia ci sono soprattutto ragazzi, molti della Roma, perché è a loro, invece che a nomi di primo piano, che Totti può dare consigli giusti per la crescita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy